Elvio Arancio

I lavori del mio amico Elvio Arancio. Sufi

C’è un colore per il divino (il turchese) e un colore per la trasformazione, un colore per la vita terrena e un colore per il pensiero. Le sue nicchie di preghiera, talora specchi, consentono a chi vi si pone davanti una meditazione su se stesso e sul senso della propria esistenza.Certo bisogna avere una coscienza vigile ed una mente aperta, perché potrebbe coglierci la tentazione di vedere, di queste opere, solo l’esteriore bellezza.E’ anche vero che già la semplice bellezza esteriore, che è equilibrio e armonia, ha il potere di riconciliarci e di fare migliore il mondo.————————————————————-

“L’Arte per me rappresenta il lieto tentativo di esprimere bellezza, ritengo che ognuno, nelle proprie specificità, dovrebbe adempiere a questo compito, poiché generare, edificare, esprimere bellezza significa amare. Amare la Creazione e tutte le sue Creature”.– Elvio Arancio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *