Programma di Governo del Popolo

Programma di Governo del Popolo

1) sostituzione immediata di tutti i vertici RAI. Creazione di un organo di controllo con potere cogente formato da intellettuali del pensiero libero, indicati a seguire da votazioni On Line.Stampa e media privati a proprietà diffusa: non dovranno avere proprietà concentrate in mano a possessori singoli con più dello 0,5%, raccolta capitalizzata di inserzioni e pubblicità nessun singolo sopra al 0,5%.

2) Creazione di Banca d’Italia, che risponda al Ministero del Tesoro. Dichiarata BENE Comune non potrà mai esser trasformata in Spa, ceduta, privatizzata et similia. La sola proposta di ciò sarà reato.Questa banca tramite CDP, MPS nazionalizzata o direttamente potrà emettere tutta la moneta utile al fabbisogno dello Stato, sottoforma di CCF, Statonote, Minibot, ecc.ecc.

3) Cancellazione delle modifiche apportate alla Costituzione. Azzeramento del obbligo del pareggio di bilancio in Costituzione e degli applicativi derivanti. Dichiarazione di nullità, stante l’incostituzionalità degli stessi, di Mes, Fiscal compact, ERF.

4) Piano di rilancio dell’edilizia ristrutturativa: verranno messe a norma prima tutte le scuole dell’appennino, poi le altre, poi l’edilizia pubblica, poi quella privata. Tutti i vecchi centri storici messi a norma antisismica, e energetica. Tutti i tetti fotovoltaici. Creazione di una fabbrica di pannelli per regione. Energia dichiarata bene strategico. Mutuo allo zero per i tetti FV se pannelli italiani.

5) riacquisto, quindi nazionalizzazione di beni strategici strutturali ceduti, quindi porti, Terna, Tlc, Ilva, Gestione diretta delle strutture, revoca delle concessioni a privati. Creazione di una nuova IRI.

6) Dichiarazione ufficiale della libertà di scelta in ordine a qualunque trattamento sanitario. Fine emergenza covid, mascherine proibite.

7) Devoluzione di mille euro mensili pro tempore a chi ha perso il lavoro. Blocco sfratti, escussioni bancarie di prima casa comunque, legge contro il blocco dei fidi bancari. Garanzia statale su mutui in corso.

8) Istituzione di un Tribunale del Popolo per i traditori rei di aver agito da pubblici funzionari contro l’Italia, verifica di asserzioni di politici spergiuri contro la sovranità, controllo delle perdite sui derivati… e condanna in contumacia di chi all’estero. Blocco preventivo di ogni bene e azzeramento pensioni e vitalizi per gli infedeli in cambio di riduzione della pena.

……….per cominciare …….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *