Referendum

Da questo dato si possono ricavare due cose.

Una brutta, una bruttissima.

La prima è che la Costituzione ora ha subito un altro duro colpo e con essa la democrazia. Il potere dei potenti è aumentato, quello dei piccoli è diminuito. Il potere dei capi partito facilmente cooptabili è cresciuto a dismisura, quello dei singoli parlamentari e dei nuovi piccoli gruppi, quasi sparito.

La bruttissima è che due terzi degli italiani non sanno, non si interessano, non leggono e non capiscono assolutamente un cazzo. Non hanno testa, non hanno le palle, come poco finemente si dice, e soprattutto, non hanno Cuore.

Non è uno scherzo. Credo che a questo punto noi, e per noi intendo chi ci prova, chi legge, chi si sforza, chi si impegna, chi ha a cuore il destino dei propri figli, debba cambiare strategia. Creare piccole isole di benessere relazionale. Dobbiamo circondarci di chi ci piace, di chi ci fa stare bene, di coloro a cui pulsa il Cuore e brillano gli occhi.

Per gli automi, per gli stupidi, per coloro che hanno scelto posizione subumane, non possiamo fare più nulla.

Davvero. Ce l’ho messa tutta. Queste due fette dell’umanità si stanno dividendo e io voglio far parte, faccio parte di quella che vuole vivere, gioire, conoscere, lavorare per il bene comune, aiutare e amare, e quella frequenterò.

Per chi è già morto dentro, per chi vuole essere schiavo nessuno può fare nulla.

LI aiuterà Dio, se ne avrà voglia.

Auguri.

Programma di Governo del Popolo

Programma di Governo del Popolo

1) sostituzione immediata di tutti i vertici RAI. Creazione di un organo di controllo con potere cogente formato da intellettuali del pensiero libero, indicati a seguire da votazioni On Line.Stampa e media privati a proprietà diffusa: non dovranno avere proprietà concentrate in mano a possessori singoli con più dello 0,5%, raccolta capitalizzata di inserzioni e pubblicità nessun singolo sopra al 0,5%.

2) Creazione di Banca d’Italia, che risponda al Ministero del Tesoro. Dichiarata BENE Comune non potrà mai esser trasformata in Spa, ceduta, privatizzata et similia. La sola proposta di ciò sarà reato.Questa banca tramite CDP, MPS nazionalizzata o direttamente potrà emettere tutta la moneta utile al fabbisogno dello Stato, sottoforma di CCF, Statonote, Minibot, ecc.ecc.

3) Cancellazione delle modifiche apportate alla Costituzione. Azzeramento del obbligo del pareggio di bilancio in Costituzione e degli applicativi derivanti. Dichiarazione di nullità, stante l’incostituzionalità degli stessi, di Mes, Fiscal compact, ERF.

4) Piano di rilancio dell’edilizia ristrutturativa: verranno messe a norma prima tutte le scuole dell’appennino, poi le altre, poi l’edilizia pubblica, poi quella privata. Tutti i vecchi centri storici messi a norma antisismica, e energetica. Tutti i tetti fotovoltaici. Creazione di una fabbrica di pannelli per regione. Energia dichiarata bene strategico. Mutuo allo zero per i tetti FV se pannelli italiani.

5) riacquisto, quindi nazionalizzazione di beni strategici strutturali ceduti, quindi porti, Terna, Tlc, Ilva, Gestione diretta delle strutture, revoca delle concessioni a privati. Creazione di una nuova IRI.

6) Dichiarazione ufficiale della libertà di scelta in ordine a qualunque trattamento sanitario. Fine emergenza covid, mascherine proibite.

7) Devoluzione di mille euro mensili pro tempore a chi ha perso il lavoro. Blocco sfratti, escussioni bancarie di prima casa comunque, legge contro il blocco dei fidi bancari. Garanzia statale su mutui in corso.

8) Istituzione di un Tribunale del Popolo per i traditori rei di aver agito da pubblici funzionari contro l’Italia, verifica di asserzioni di politici spergiuri contro la sovranità, controllo delle perdite sui derivati… e condanna in contumacia di chi all’estero. Blocco preventivo di ogni bene e azzeramento pensioni e vitalizi per gli infedeli in cambio di riduzione della pena.

……….per cominciare …….

La mia tesi sul Covid

Questa cosa che scrissi un anno fa, ora getta luce nuova su cosa è accaduto in questi mesi….

Genetica, varianza e Cairns

Premessa: La scoperta del Dna ha rivoluzionato la biologia. Mattoncini intercambiabili, semplici ma dalle sterminate possibili combinazioni, erano finalmente stati decodificati: con quelli era fatto tutto il vivente, dal cammelli ai rododendri, dalle aquile ai funghi. In queste elichette erano tutte le informazioni atte a far si che noi, per lo più fatti di acqua, non si formi una pozzanghera, ma quell’incredibile agglutinato di meraviglia consapevole che potenzialmente siamo, ad onta di certe scemenze che spesso compiamo.

Ognuna delle nostre 50 mila miliardi di cellule ne contiene una, identica, in una ridondanza fantastica. In questa scoperta, o meglio, nella fede cieca in questo assunto, risiede una conseguenza: Tutto è già determinato. Scritto.

Nel nostro DNA c’è chi siamo, chi saremo, cosa faremo, come moriremo, o quasi, come saranno i nostri figli e il nostro lavoro, ecc. Che malattie avremo, che fisico, che occhi e di che colore, ecc.ecc. Vale per noi, per un gabbiano, per un amanita muscaria, per un garofano.

E la varianza ? L’assunto è che il sistema di trascrizione del carattere genetico abbia sempre qualche piccolo errore di “fotocopiatura”. Hai visto mai, questo errore crea, per una botta di fortuna, un discendente un po’ più adatto del genitore a sopravvivere in un ambiente magari mutato. Bingo ! .Costui farà figli con più probabilità, questi erediteranno i suoi caratteri, che saranno riconosciuti come quelli “vincenti” fino a nuovo trauma, o “reset”.

Bene. Capito tutto. Era nata la ganetica.

Questo era accettato…..Tutti felici e convinti.Era nata la genetica. Ci si mette a misurare. Si attua il progetto genoma. Vista la complessità dell’uomo rispetto, che so, a un lombrico, che ha 20.000 geni, nell’uomo ce ne aspettavamo almeno centomila. Ecchediamine…Invece ne troviamo pochi di più. 24 mila. Strano….Siamo un lombrico +iva…. E poi, facendo i conti, a forza di piccoli errori, per lo più destinati a sparire o a far decedere il candidato alla selezione naturale, anche un miliardo di anni sembra poco per raggiungere quel grado di ipersofisticata complessità e intelligenza che contraddistingue la nostra fisiologia……mah …va a sapere.

Poi, uno scienziato, tale Cairns, scopre una cosa interessante, che si rivelerà rivoluzionaria, e spiega tutto…In un esperimento alcuni batteri, sottoposti a stress, inducono nel loro stesso dna, nella zona interessata alle condizioni di stress, una serie grandissima e continua di “errori” di trascrizione. Sono casuali le risultanze degli errori, ma per nulla casuali la zona del dna interessata e la frequenza degli errori. Questa si intensifica finché lo stress non si riduce, o per la sua cessazione o per la maggior adattabilità degli spezzoni “errati” alla situazione che precedentemente era di stress e ora non più. In questo caso il nuovo spezzone vien preso per buono e inserito come nuovo pezzo di dna al posto di quello vecchio, e la nuova cellula, adattata è pronta, sia ad affrontare le nuove situazioni sia a riprodursi trasmettendo ovviamente a quel punto, a tutte le generazioni successive, il nuovo carattere.

E’ nata l’epigenetica avanzata. Abbiamo si, quindi una serie di mattoncini, che in realtà sono moduli comportamentali, “behavior pattern”, ma la loro concatenazione, attivazione, arriva dalla membrana, vero cervello cellulare. Il dna è una grandissima scatola di Lego, ma come montarli, questi mattoncini, cosa farci, cosa crearci, è scritto dalla membrana, che riceve segnali dalle altre 50 mila miliardi di cellule, che attraverso una rete di relazioni dalla complessità sconvolgente, comunicano tra loro H24, e ricevono segnali e indicazioni dall’esterno, dall’ambiente, dal cervello, dall’intestino, dal cuore, dal sistema immunitario, dalle librerie dati di tutto ciò che abbiamo pensato, da tutte le sostanze che abbiamo toccato , da tutte le idee che abbiamo avuto…..gira la testa. E tutto ciò tocchiamo, respiriamo, pensiamo, amiamo, non solo è influenzato dal Dna, ma influenza il Dna. Il canale comunicativo è biunivoco. Il dna stesso viene modificato da ciò che facciamo e pensiamo,e passeremo ai nostri discendenti tutto ciò che abbiamo ereditato si, ma anche ciò che siamo stati noi, con quelle piccole modifiche che il nostro sistema ha immesso….

Siamo, quindi, una volta ancora, autori del nostro destino, del nostro grande grande mosaico il di cui sono pronte le tessere ma il cui disegno dipende da noi. Da quanta “testa” ci metteremo nel disegnare la nostra vita, e soprattutto, da quanto e come avremo usato la nostra antenna più potente.Il Cuore.-—————————————————–

Ora, siamo in era Covid. Si cerca questo virus, non si sa dove, né come faccia a far danni, se li faccia né perché, ne come…Si sa solo che è un pezzo di Rna…. Cairns ci diceva che quando c’è una forte fonte di stress, le cellule cominciano a autoinfliggersi veloci e continue variazioni genetiche nella zona interessata allo stress, ESPELLENDO spezzoni di Rna, per prenderne di modificati……Ed ecco che torna tutto.La somma di particolati, vaccinazioni a tappeto e 5g hanno inflitto alle cellule dei padani per lo più, una grande quantità di stress. Queste hanno espulso quantità di frammenti di RNA cercando variazioni salvifiche. Ecco cosa abbiamo trovato. Frammenti .

Erano macerie del crollo, non la causa.

Così sembra logico a me, e questo vorrebbe dir poco, ma lo diceva anche Steiner, che su vaccinazioni e inquinamento elettromagnetico era categorico; e il suo pensiero ha tutt’altro peso.–

“E ….della parola “contagio” che ne facciamo? “come si inquadra ? Traducendola in “avviso”.”Allarme”. L’avviso che le Jacarande attaccate dalle GIraffe mandano a quelle vicine affinchè si premuniscano di spine.L'”allarmi” salvifico che le cellule tutte mandano a quelle di prossimità affinché predispongano adeguati sistemi di difesa da aggressori che sono stati identificati, ed è stato identificata la zona di Dna interessata alle soluzioni possibili…. “Ti mando lo stampino per fartela” -… “Ti mando lo spezzone di RNA” …Solo che….Se mando un avviso di allerta che faccia scattare tutta una serie di piccole rivoluzioni immunitario/endocrine a un sistema che già sta lottando contro particolati estensivi (pianura padana) e contro aggressori variegatissimi (leggete il contenuto dei vaccini delle vaccinazioni di massa in zona) il sistema immunitario va nel panico. Di colpo ha venti nemici. Di tipo diversissimo provenienti da fonti inusitate. In biologia non è previsto.La reazione è scomposta.Si rompono i vasi sanguigni dei polmoni: tecnicamente si chiama tromboembolia.

Qui si ferma la biologia e inizia la geostrategia e la criminalità MOLTO organizzata.– OMS dice essere Polmonite interstiziale e come tale vada curata: Intubati, muoiono tutti. Quasi. 9 su 10.

Fortemente sconsigliate le autopsie.

Perse le cartelle.

Inceneriti i corpi.Da qui in poi è Storia. .Riassumo..

Non si fermeranno finché non li fermeremo.

Hai figli ? Pensaci.

#noalladittaturasanitaria

Prima è stato ospedalizzato il parto, come se nascere fosse malattia. Ora ospedalizzano i bambini, come fossero appestati. I vecchi se li levano di mezzo senza testimoni, costano troppo, non producono. Rimaniamo noi, dai 15 ai 70. A fare che ? A difendere chi ? A baciare chi ?A metter via cosa, per chi ? Dobbiamo esser guerrieri.Il guerriero non uccide il nemico, non conquista territori e crea nuovi imperi.Il guerriero difende i deboli. #noalladittaturasanitaria.

Sulla manifestazione del cinque settembre

Sono stati giorni di enorme fatica e non ho avuto ancora la forza e il tempo di raccontarvi com’è andata. Parlo della manifestazione di ieri, 5 settembre.

Ora vi dico com’è andata. Ora so praticamente tutto.

L’organizzazione della manifestazione è iniziata a giugno, dal comitato delle mamme. Dal dott. Nuzzo come coordinatore. Io ho iniziato a far parte di uno dei gruppi che contribuiva all’organizzazione a metà luglio. Abbiamo fatto diverse riunioni, i primi di agosto e a fine agosto. Per tutto il mese riunioni digitali, chat, centinaia di telefonate, per divulgare, per chiamare ecc.

Leggevo sui giornali: “estrema destra, forza nuova, negazionisti, vegani, omeopati, no mask, no vax: da fucilare..ecc. Negavo, ribattevo anche, deridevo nel caso.

Poi, due giorni prima della manifestazione vengo a sapere che davvero il servizio d’ordine sarebbe stato in gran parte di Forza Nuova, il palco lo avrebbero gestito ANCHE loro, il permesso originale a piazza del popolo lo avevano chiesto loro, erano d’accordo loro con il potere per non fare accadere tumulti….in cambio del dominio su parte dell’organizzazione…

Dopo rapide ricerche siamo risaliti a chi aveva fatto da tramite: proprio una persona con cui mi ero interfacciato personalmente più volte aveva “girato ” il potere sul palco a Forza Nuova. A me che avevo smentito più volte m’è preso un colpo.

La manifestazione in realtà poi, vista da fuori, era tutt’altro: una gioia .Ho incontrato una quantità spropositata, di amici dalla Puglia, dalla Sicilia, dalla Sardegna, da Bolsena, Toscana, Umbria, Veneto, Milano, Bergamo, Torino, Piacenza, Parma, Ferrara, Napoli, Calabria, ecc.ecc.ecc. Una meraviglia di attenzioni e empatia. Di abbracci e stima reciproca. Sul palco invece brutte facce. Non tutti ma tante brutte facce. E anche il traditore, anzi i traditori, diversi. Hanno parlato diversi amici intelligenti: Nino Galloni, la dottoressa Gatti, ecc. poi , una marea di persone vogliose solo di urlare, di fare passarella, e qualche coatto pelato , tatuato e muscoloso dall’origine oscura, direi nera, come la sua anima addolorata e rabbiosa. La stragrande maggioranza delle persone in piazza erano gli evoluti e i determinati.

Arrivati da ogni dove per essere la voce dei senza voce.

Ora sono senza voce i vecchi che muoiono nei cronicari senza la vicinanza dei loro cari. Sono senza voce i disoccupati che hanno perso il lavoro per colpa del covid, ma anche di Amazon, di Auchan, di Carrefour, di Bill Gates, di Google…Sono senza voce i bambini a cui una legge ora comanda vengano iniettati formaldeide, mercurio, thimerosal, alluminio, feti di scimmia frullati, feti umani frullati.

La maggior parte erano, ERAVAMO, li per essere la voce di chi è senza voce.

In giro per la piazza c’erano diverse troupe con microfono e cinepresa, intente a raccogliere questo anelito amoroso ed empatico, sintonico e animico. Questa luce. Attorno al palco invece una luce nera di vibrazione rabbiosa e autoreferente spandeva energia sinistra. Io ero in scaletta per parlare, e avrei parlato a tono basso e pacato dopo dodici rochi urlatori : non mi hanno fatto parlare; alla fine , stanco di stare li sul palco circondato da rabbiosi e demenziali facinorosi schiavi del proprio ego, sono sceso e mi sono allontanato, esausto.

In un giorno solo ho incontrato gente meravigliosa, tantissima, con cui faremo grandi cose. Ho incontrato vigliacchi e traditori, furbi e ghignanti. Amici carissimi, tantissimi, e qualche derelitto senz’anima.

E’ andata così. E sono contento.

L’Amore ti da energia smisurata e ne ho avuto tantissimo. Le avversità ti insegnano e ti danno esperienza.

Oggi, ho semplicemente molta più energia ed esperienza di ieri.

Grazie agli amici quindi, e anche ai nemici.

Sarà l’ennesimo venduto ?

È difficilissimo capire chi è vero, chi è farlocco, chi si è venduto.

Chi dice che verrà a salvarvi, ma ha denti aguzzi

Chi si schiera contro i ricchi, a chiacchiere, ma a favore nei fatti.

Chi si dice amico, ma vi tradirà.

Ma c’è un sistema. Infallibile. La stampa. La TV.

Lo vedete in TV ? È roba loro.

La stampa ne parla ?È roba loro.

Dicono che è forte …È roba loro.

I doni sono nascosti. L’oro è profondo. La verità ? Sotto gli occhi di tutti, quindi nascosta.

Sta tutto a voi. Sta tutto a te.

Il potere è anarchico per definizione

Il Potere si chiama così perché può, non deve.

Il potere è anarchico per definizione: le regole sono per gli altri.

Lui se ne fotte. Figuriamoci se il Potere rispetta le regole quando queste indicano la via per il suo esautoramento. Indice votazioni e declama democrazia perché questa costa meno ed è più sicura del ferreo controllo in armi.

Quando ci sono le elezioni crea un partito a lui fedele, in tutto, con esponenti sotto assoluto ricatto, e un’opposizione, a lui fedele, con esponenti sotto assoluto ricatto.

Punto.

Sentenza del giudice di pace di Frosinone

Questa ripetizione dettagliata è importantissima !

Leggi tutto che è importantissimo è tutto vero.

SENTENZA DEL GIUDICE DI PACE DI FROSINONE N.516/2020, N.R.G. 819/2020 Il Giudice di Pace Emilio Manganiello di Frosinone ha annullato una sanzione COVID-19 per i seguenti motivi:1 – Lo Stato di Emergenza in Italia, ai sensi del Codice della Protezione Civile, può essere dichiarato solo per calamità naturali, e non per motivi sanitari;2 – La Costituzione Italiana non ammette lo Stato di Emergenza. Ai sensi dell’Articolo 78 della Costituzione l’unico caso in cui il Governo può assumere poteri straordinari è quello di Guerra; 3 – I limiti di circolazione possono estendersi solo a eventuali luoghi, ma non possono limitare la libertà di spostamento;4 – L’obbligo di dimora è una sanzione penale! In pratica, con l’obbligo di stare in casa, abbiamo subito una sanzione penale senza avere fatto nulla!Questa sentenza è molto importante perchè costituisce un precedente non da poco, e un documento ufficiale che pone un freno ad eventuali altri tentativi di “chiusura non autorizzata”.Ringraziamo quindi tutti questo Giudice per aver applicato magistralmente la legge, e invitiamo tutti i professionisti giuristi a prendere esempio, ed i politici a darsi una regolata, perchè di leggi farlocche e anti-costituzionali ne abbiamo le tasche piene, ricordando inoltre, che i verbali del “comitato scientifico”, per legge, devono essere resi pubblici, anche e soprattutto per rispetto nei confronti di coloro che si sono ammalati, sono morti, o addirittura si sono uccisi nel periodo di lockdown!Per chi volesse la sentenza completa, è scaricabile dal canale telegram in formato pdf, o dal link qui di seguito:

👉
https://t.me/dottorOHhttps://canestrinilex.com/…/sanzione-covid19-annullata…/https://www.iltempo.it/…/lockdown-coronavirus-governo…/https://www.ilparagone.it/…/covid-spunta-un-altro…/…