Mi fermano i carabinieri

Frascati.

Mi fermano i carabinieri in piazza: ” la mascherina per cortesia”.

“All’aperto ? Neanche per sogno”. Mi fermano. Discussione lunga 20 minuti su leggi, DPCM. Differenza tra i due, ordinanza comunale, diatriba sulla differenza tra DPCM e legge. Sottolineo l’obbligo da parte della forza dell’ordine di scrivere tutto.

Chiamano il capitano, esperto.

Prosegue la diatriba. Esausti. “Va bene, può andare, basta che si mette la mascherina”. “Non ci siamo capiti. Io non metto nulla”. Siamo in una grande piazza, lontani da ogni assembramento. Non la metto, è illegale. Un’ora fermi, due verbali. 800 euro di multa in due. Ci sono un furgone e tre gazzelle.

Mentre la zona di Aprilia, Ardea, Campoleone, Fossignano, Pomezia è strangolata dai roghi dei capannoni pieni di rifiuti, da terrifiche nubi tossiche e sta diventando la nuova terra dei fuochi, nutriti gruppi di carabinieri stringono l’assedio agli avventori della movida ai Castelli e sul Litorale.

Noi eravamo soli in una piazza enorme. Io la mascherina non la metto, la multa non la pago e mi ribellerò sempre.

Alla fine ce ne andiamo a cena. sono le dieci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *