G5

Carri armati, fanterie, bombe e bombardieri sono medioevo.

La guerra moderna si sta spostando nello spazio ma ora è basata e misura la sua efficienza, precisione e infine la possibilità di vittoria su missili, e su sistemi “intelligenti” d’arma, tutti collegati e comandati da remoto.
Il tutto esige enormi quantità di dati accessibili in tempo reale.
Il tutto esige una banda passante enorme.

Chi possiede la banda passante più forte ha molta più conoscenza, più ricognizione, più dati, più mira, più efficacia.
Lui colpisce prima di esser colpito, gli altri no: soccombono.

Il 5G ha finalità prettamente belliche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *