Macchina strepitosa

Cose belle.
Molto belle.

Ieri sera sono stato a cena lontano. A Roccasecca dei Volsci, una trattoriola strepitosa ma la cosa più importante era un’altra.
Ero li per parlare bene bene con un mio amico genietto, che già da anni ha inventato una macchina in grado di divorare sfalci, letame, pollina, rami, cippato, e trasformare tutte queste cose in energia.
Sia elettrica che termica.
Ogni chilo di sfalci ecc. produce 1 kilowatt elettrico e due termici. Per un totale di trecento kilowattora.
E’ una macchina grossa e costosa, occupa 100 metri quadri, ma per un vivaio, una piccola azienda, un Comune non ne parliamo, sarebbe l’affare del secolo.

Ieri mi spiegava che con una piccola modifica hardware e reimpostazione dei parametri del software, può ingerire anche rifiuti urbani e/o industriali.

Per esempio se la comprasse una cartiera, stante che questa macchina porta una tonnellata di rifiuti smaltire i quali costa 180 euro, a soli 3 kili di ceneri, questa ridurrebbe così tanto la sua spesa rifiuti, da ammortizzare il costo della macchina, che è di circa un milione, in soli 8 mesi.
Otto mesi di rientro del capitale è il sogno di qualunque investitore. Un sogno di solito assolutamente irrealizzabile.
Senza calcolare le amministrazioni che letteralmente non sanno più dove mettere i rifiuti….
Una città come Roma, che produce 5000 tonnellate di immondizia al giorno, le vedrebbe trasformate in 5 megawatt watt elettrici e 10 megawatt termici, declinati in riscaldamento, in inverno, o idrogeno, in estate. E qualche tonnellata di cenere inerte.
Per quest’ultima implementazione aspetta il collaudo e quindi la certificazione, da circa due anni.

Lui e il gruppo di investitori che ci lavorano da otto anni, ci hanno già messo diversi milioni….e ora li hanno proprio finiti.

Non ha senso.

Ora smuovo mari e monti.

Volete sapere se è vero ? se inquina ? se è affidabile ? se davvero può ingoiare anche rifiuti ?
Volete verificare i tempi di rientro ?

Ce n’è una in funzione da anni a Modena.
Fate questo test.
Finanziate la modifica a fini di ingestione rifiuti.

Politici, fate il vostro mestiere, pensate alla gestione della Polis, che di rifiuti sta soffocando.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *