In acqua

Una cosa che mi colpì alla mia prima immersione, molti anni fa, è che poco dopo l’immersione scattò il segnale di emersione.
Il pollice in su. Aria ai Gav. Tutti su.
Chiesi se era successo qualcosa: “No”. Era passata un’ora e un quarto, il tempo previsto.
“Cheee ?”
Ero sicuro mi prendessero in giro. Avrei detto non più di 15 minuti.
Tutti i miei orologi interni, in sincrono, avevano rallentato vistosamente. Stessa cosa mi accadde sempre, solo che ora lo sapevo. Una volta in Borneo stetti sulla barriera 7 ore, ero lesso.

Come numero di cellule siamo acqua al 99%.
L’acqua di mare al 96%.
Siamo più acqua dell’acqua di mare insomma.

Forse è quello….
In acqua non siamo immersi, siamo a casa……

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *