Economia in Italia

Secondo i dati diffusi dalla Banca Mondiale, nel periodo compreso tra i primi Anni Cinquanta e la fine degli Anni Ottanta, l’Italia si collocava al primo posto assoluto tra i Paesi Occidentali e ad uno dei primi Posti a livello Mondiale, per crescita economica, secondo al mondo come livello del sistema sanitario, secondo al mondo come risparmio privato e primo come percentuale di famiglie in casa di proprietà.
Sempre secondo i dati diffusi dalla Banca Mondiale, nel periodo che va dal 1995 ad oggi, cioè il periodo delle privatizzazioni, dell’entrata nel sistema di controllo della moneta da parte del sistema europeo, e poi dell’entrata nell’euro, l’Italia è invece all’ultimo posto assoluto sul Pianeta per crescita economica.
Cioè al primo posto per decrescita.
E al primo posto in Europa come numero di poveri.

Assolutamente da ricordare questi due dati statistici, incontrovertibili e clamorosamente divergenti, quando si cerca di capire la Storia recente del nostro paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *