Non è stato un brutto anno.

Non è vero che quest’anno è stato brutto.
Certo, è stato orribile assistere al soccombere di chi non ce l’ha fatta più. Orribile !
Però, in un certo senso siamo nati quest’anno, e gli stiamo facendo vedere i sorci verdi.
E’ neanche un anno che il movimento si è imposto e sembra una vita.
L’anno prossimo sarà migliore per noi e per tutti.
No, per tutti no; questo non si può pretendere.
Per i nostri nemici sarà peggiore.
Sarà sempre peggio.
Avendo deciso loro di esser nemici dell’umanità, sopratutto dei più deboli non si può che augurare loro una sonora sconfitta.
Io sto con i deboli, con i poveri, con gli ammalati, con chi corre ma non ce la fa, con chi neanche spera più.
Noi, sopratutto, dobbiamo essere la VOCE di chi non ha VOCE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *